Smettere di Fumare

da | Apr 25, 2017 | Bennessere

Smettere di fumare è un obiettivo raggiungibile anche se impegnativo. Quando vuoi veramente fumare, è facile perdere di vista i vantaggi di una vita senza sigarette. Puoi perdere la motivazione e dimenticare che in realtà non c’è ragione per fumare. Per ricordare che il fumo è inutile e dannoso, è molto importante sapere  quali sono gli incredibili vantaggi di una vita senza sigarette.

Quando si fuma, le sostanze chimiche che si trovano nel tabacco possono raggiungere rapidamente i polmoni con ogni inalazione. Il sangue trasporta la tossine in tutto il corpo. Il fumo non è mai buono, anche se fumate meno. Quando si smette di fumare, il corpo comincia a sentirsi meglio già 20 minuti dopo l’ultima sigaretta e la nicotina inizia a essere eliminata dal organismo entro tre giorni.

Una volta che il corpo comincia a guarire, molto probabilmente non ti sentirai bene: l’astinenza è difficile da affrontare, ma è un segno che il corpo sta tornando a lavorare correttamente.

Ogni anno solo negli Stati Uniti muoiono 443.000 persone a causa del consumo di tabacco. Quasi uno su cinque decessi è dovuto al fumo. Se smetti di fumare, puoi vivere più a lungo. I fumatori muoiono in media 13 anni prima dei non fumatori, quindi smettere di fumare una volta per tutte significa obiettivamente dare più tempo alla tua vita.

I benefici si riscontrano già dalla prima settimana e con il passare del tempo , diminuisce considerevolmente  il rischio di cancro ai polmoni e di altre malattie, ad esempio:

• malattie del cuore

• ictus

• bronchite cronica

• enfisema

• 13 altri tipi di tumori

Scegliere di smettere di fumare inoltre fare si che tu non contribuisca più al fumo passivo. Un importante indagine degli  Stati Uniti ha dimostrato che in America muoiono ogni anno circa 49.000 persone a causa del fumo passivo. In Italia il bilancio è ancora più tragico, proporzionato al numero degli abitanti, il percentuale supera quello degli Stati Uniti, questo è dovuto anche alle misure meno drastiche che sono state adottate dallo stato nella lotta contro il fumo. Ricordiamoci che il prezzo delle sigarette in Italia per quanto sostenuto è ancora abbordabile rispetto a quello imposto dagli Stati Uniti.

Però la lotta contro il fumo deve innanzitutto partire dalle persone, dagli fumatori stessi. Deve essere una lotta per la vita di loro stessi per  proteggere la loro famiglia e dare un buon esempio! Se smetti di fumare, dimostri alla tua famiglia e agli amici che puoi vivere una vita sana e gratificante senza sigarette e regali ai tuoi figli con il tuo stesso esempio una possibilità in più per vivere una vita senza fumo, con tutti i vantaggi che questo comporta.

Adsense

Gli  incredibili vantaggi di smettere di fumare

 

• Dopo 20 minuti: la frequenza cardiaca e la pressione sanguigna diminuiscono.

• Dopo 12 ore: il livello di monossido di carbonio nel sangue torna alla normalità.

• Dopo 3 mesi: la circolazione e la funzione polmonare migliorano.

• Dopo 9 mesi: si tossisce meno e si respira meglio.

• Dopo un anno: il rischio di malattie cardiache  è dimezzato.

• Dopo 5 anni:  il rischio di soffrire di cancro della bocca, della gola, dell’esofago e del cancro della vescica è dimezzato.

• Dopo 10 anni:  si dimezza il rischio di morire di cancro ai polmoni e si riduce il rischio di cancro della laringe o del pancreas.

• Dopo 15 anni: il rischio di sofferenza di malattie cardiache  torna uguale a quello dei non fumatori.

Il modo migliore per smettere di fumare

Una delle migliori tecniche che può davvero aiutare a smettere di fumare è prepararsi in anticipo, creando una tabella di marcia. Per creare la tua tabella di marcia, prova a seguire questo suggerimento, affrontando i vari passaggi, registrando i progressi e continuando a concentrarsi sul piano stabilito.

1. Scegliere Quando fermarsi

“Prima è meglio” pensate. Molti fumatori preferiscono una data nelle prossime due settimane per smettere di fumare e quindi si lasciano un po ‘di tempo per prepararsi. Presta attenzione alla scelta del giorno in cui decidi di smettere: evita i giorni in cui avrai molto da fare, sarai stressato perche sarai sicuramente tentato di fumare.

Suggerimenti:

Segna il tuo calendario per il giorno in cui hai deciso di uscire. Metti la data  in un posto in vista, in modo da ricordare la decisione di smettere di fumare e avere tempo per prepararsi.

Fai conoscere alla famiglia e agli amici che si desideri smettere di fumare. Chiudere il fumo è più facile se le persone che sono vicine a te, ti aiutano. Informarli che stai smettendo di fumare già prima del giorno che hai deciso. Spiega loro che cosa possono fare per aiutarti.

L’aiuto della famiglia e degli amici è uno degli aspetti fondamentali per dire addio alle sigarette.

Eliminare  tutto ciò che è connesso con il fumo

Sbarazzatevi di tutto ciò che è collegato con il  fumo può essere di aiuto per smettere. Sbarazzati di sigarette, fiammiferi, accendini e posacenere. Dai una buona pulizia in ufficio, in macchina e in casa. L’odore di fumo è sufficiente per farti nuovamente fumare.

2. Capire quali sono le ragioni per cui si desidera smettere di fumare

Tutti hanno le proprie ragioni per smettere di fumare: qualcuno lo fa per la salute, altri per risparmiare  denaro, per i loro figli … Quando tii prepara per smettere, rifletti sulle ragioni per cui lo fai. Ricordarli ogni giorno, perché sono potenti motivatori che ti aiuteranno a smettere per sempre.

Suggerimenti:

Fai un elenco delle ragioni per le quali  desideri smettere di fumare. Mettili in un posto a vista. Quando hai voglia di fumare, rileggilo , per non perdere la motivazione.

 

3. Capire quali sono le ragioni che ti portano a fumare

Il fumo è legato a diverse attività, sentimenti e persone. Quando incontrerai queste circostanze o le attività durante il giorno è molto probabile che esse innescheranno in voi la voglia di riprendere il fumo. Cercate di anticipare situazioni che causano il fumo e pensate a come superarli.

Suggerimenti:

Fai un elenco dei vari fattori che ti fanno fumare e poi scrivi il modo di affrontarli o di evitarli.

4. Giocare di anticipo contro l’astinenza

La nicotina è la sostanza che crea dipendenza. Questa è la causa principale della difficoltà di smettere di fumare. Quando si smette di fumare, il corpo deve abituarsi all’assenza di nicotina. L’astinenza può essere spiacevole, ma la puoi superare. Prima di smettere con il fumo, dovresti pensare a strategie per affrontare l’astinenza.

Suggerimenti:

Per gestire i sintomi di astinenza da nicotina puoi scegliere di chiedere aiuto nelle farmacie. Ci sono molti medicinali che possono aiutarti, molti dei quali vengono venduti in farmacia senza ricetta. Ma ricordati che devi comunque aiutarli questi medicinali con la vostra forza di volontà. Essi danno un aiuto prezioso ma e comunque necessario esercitare un po di controllo du voi stessi per non cadere più nel baratro del fumo.

La voglia di fumare dura solitamente per 5-10 minuti. Può essere molto fastidiosa, ma cerca di resistere.Fai un elenco di cose da fare per distrarti.

Ricorda che i sintomi di astinenza , compreso il desiderio incontrollabile di fumare, si dissolverà con ogni giorno che passa, quindi stringi i denti!

Smettere di fumare è difficile, soprattutto nelle prime settimane. S dovrà i affrontare molte sensazioni sgradevoli e ci sarà un desiderio incontrollabile di  accendere una sigaretta. Devi essere sicuro di avere qualcuno che possa aiutarti in qualsiasi momento, ad esempio un familiare, un amico, un gruppo di sostegno, un medico di fiducia.

La forza di volontà è l’arma più efficace contro il fumo. Usala, cerca aiuto se ti serve, però non arrenderti  …ne vale la pena. Puoi farcela  !!!

 

CONDIVIDI  ARTICOLO 

Subscribe To Our Newsletter

Join our mailing list to receive the latest news and updates from our team.

You have Successfully Subscribed!