I Quattro Accordi – La Via Per Migliorare La Propria Vita

da | Apr 30, 2017 | Spiritualità

  I Quattro Accordi – Il Vero “Io”  Comincia A Risvegliarsi

Non molto tempo fa la mia vita era vana, il rapporto con le persone attorno a me malsano ed ero spesso alle prese con di dolore emotivo e l’insoddisfazione. Ho vissuto molti anni non essendo me stessa e senza essere preoccupata dell’equilibrio che era dentro di me, ma di ciò che era fuori, cercando di modulare me stessa per soddisfare le aspettative altrui. Cercando di essere sempre migliore agli occhi degli altri. Schiava delle regole della mia società e dei giudizi delle persone. Questa situazione non poteva durare per sempre ovviamente, non può mai durare per sempre per nessuno senza che ci si ammali nel corpo o nell’anima. Così ho cominciato a stare male, e a rendermi conto  che il modo in cui vivevo  e mi rapportavo alle persone era sbagliato.Il condizionamento che subivo da parte degli altri e la grande importanza che davo ai pensieri altrui andava in realtà  contro di me, e mi impediva di essere  davvero quello che sono, di fiorire nella mia vera natura. Questa consapevolezza mi ha portato a rivoluzionare la mia vita, una strada dolorosa ma istruttiva che è ancora in corso, ma che mi sta portando sempre più vicino di me stessa e di una vera vita.

 Perché ti sto dicendo tutto questo, perché oggi voglio condividere con voi alcuni insegnamenti, esattamente sono quattro accordi  che mi hanno aiutato a rinnovare la mia vita.

I quattro accordi sono insegnamenti della saggezza tolteca, e sono venuta a conoscenza di   loro leggendo un libro di don Miguel Ruiz, un autore messicano. E’ stata una benedizione  scoprire il suo libro “I quattro accordi” e successivamente “Il quinto accordo” e sono stati testi che hanno dato inizio al  mio processo di cambiamento. Ci sono state successivamente  molte esperienze, letture e persone speciali che ho incontrato  e che mi hanno aiutato in questo processo e cercherò di condividere anche questo con voi, però aver scoperto “I Quattro Accordi” ha rappresentato il primo passo, la prima botta di consapevolezza.

L’incontro con i quattro accordi è quello che ha iniziato ad aprirmi gli occhi. Ho riconosciuto  istintivamente la saggezza di questi accordi e ho cominciato a vivere secondo loro. Non è stato facile, non è ancora facile, perché tutti noi siamo pieni di cattivi programmi installati nella nostra mente da secoli di insegnamenti errati, e sbarazzarsi di tutto questo è molto difficile, ma diventando consapevoli che c’è qualcosa di sbagliato nel  modo di pensare e di interagire con il mondo, nella nostra prospettiva, è il primo e il più importante passo che possiamo fare nel nostro percorso di conoscenza e di evoluzione.

Con questi quattro accordi ho iniziato il mio percorso verso di me e un nuovo modo di vedere la vita e sono questi accordi che voglio condividere con voi, sperando che vi aiuteranno a fare i cambiamenti che ritenete necessari per una vita migliore e una maggiore consapevolezza :

Adsense

 

 

 

1. Sii impeccabile con la parola:

Parla con integrità. Dì solo quello che intendi. Evita di usare la parola per parlare contro te stesso o per fare pettegolezzi su altri. Utilizza il potere della tua parola in direzione della verità e dell’amore.

La parola è il potere con cui creiamo, la parola è una forza, è il potere di esprimere e comunicare, di pensare e quindi di creare gli eventi della nostra vita. Come una spada a doppio taglio può creare un sogno magnifico, oppure distruggere tutto.

La parola impeccabile crea bellezza, armonia, comunione. A seconda di come la usiamo la parola ci renderà liberi o schiavi. Se ci abbandoniamo all’ira e con le nostre parole inviamo veleno emozionale verso altre persone, stiamo usando la nostra parola contro di noi. Se invece le nostre parole esprimono rispetto ed amore creeremo attorno a noi armonia e serenità.
Principalmente ci serviamo della parola per diffondere i nostri veleni personali: ira, gelosia, invidia ed odio. La parola è magia pura è il dono più potente che abbiamo. L’impeccabilità della parola può guidarci verso la libertà personale, verso il successo e l’abbondanza, può toglierci la paura e trasformarla in gioia ed amore.

2. Non prendere nulla in modo personale:

Niente di quello che un altro fa è a causa tua. Quello che altri dicono e fanno sono una proiezione della propria realtà, della propria mente ,del proprio sogno. Quando sei immune ai pareri e alle azioni degli altri, non sei più vittima di sofferenze inutili.

Qualunque cosa accada intorno a noi non prendiamola personalmente.  Ciò che fa soffrire l’essere umano si chiama importanza personale – cioè la tendenza a prendere tutto sul piano personale, come se tutto il mondo ruotasse attorno a noi. Nulla di ciò che fanno gli altri è a causa nostra, ognuno vive nel proprio sogno, nella propria mente e in un mondo completamente diverso da quello in cui viviamo noi. Quando prendiamo qualcosa in modo personale, crediamo che gli altri sappiano cosa c’è nel nostro mondo e cerchiamo di imporre il nostro punto di vista sul loro. Anche quando una situazione sembra estremamente personale, anche quando gli altri ci insultano direttamente, non a nulla a che fare con noi. Quello che dicono e fanno, le opinioni che manifestano, tutto segue gli accordi che hanno preso con se stessi. Il loro punto di vista deriva dalla programmazione che hanno ricevuto dall’ambiente. Se qualcuno ci dice qualcosa di spiacevole, la verità è che quella persona sta affrontando le proprie emozioni, opinioni e convinzioni.  Cerca di inviarci del veleno, e se prendiamo in modo personale ciò che ci dice, il veleno passa dentro di noi. Facciamo attenzione a non mangiare “tutta la loro spazzatura emotiva”, basta non prendere nulla in modo personale per essere immuni al veleno. Quando prendiamo le cose personalmente ci sentiamo offesi e la reazione è quella di difendere le nostre convinzioni, creando conflitti.  Rendiamo grande qualcosa che di per sé è piccolo, perché abbiamo bisogno di avere ragione e di dimostrare che gli altri si sbagliano. Anche noi trasmettiamo  le nostre opinioni e anche per noi vale il fatto che qualunque cosa facciamo, qualunque emozione proviamo, si tratta di una proiezione del nostro sogno personale di un riflesso del nostro sistema di credenza. Quello che diciamo e quello che facciamo, le opinioni che abbiamo, tutto è il riflesso del nostro sistema di credenza, perciò non ha nulla a che vedere con gli altri. Il lavoro da fare è arrivare al punto in cui il giudizio degli altri – sia in positivo che in negativo – non ci tocca, perché abbiamo la percezione interna del nostro valore e quindi non restiamo agganciati da ciò che gli altri pensano di noi. Qualunque cosa gli altri pensano o dicano di noi non ci riguarda,  stanno parlando a voce alta di se stessi. L’essere umano crea dentro di sé un film, di cui è protagonista, regista, produttore e tutti gli altri sono personaggi secondari . Il nostro punto di vista è personale è la nostra realtà. Chi si arrabbia è perché ha paura e l’altro è solo un pretesto per portare fuori un disagio, un tema non risolto.

Quando nulla viene preso in modo personale si evitano sentimenti di rabbia, gelosia, rancore, invidia.

four8

3. Non supporre nulla:

Generalmente tendiamo a supporre ciò che gli altri pensano o fanno, lo prendiamo sul personale, li incolpiamo e reagiamo inviando loro veleni emozionali tramite le parole. Per questo ogni volta che supponiamo qualcosa stiamo sbagliando. Facciamo una supposizione, capiamo male, prendiamo la cosa in modo personale e finiamo per creare un dramma completamente inutile. Tutta la tristezza, tutti i drammi della nostra vita sono fondati sulle supposizione sull’abitudine di prendere le cose in modo personale. E generalmente cominciamo a spettegolare ed inviare veleno emozionale sugli altri sulla base delle nostre supposizioni. E’ sempre meglio chiedere che supporre, la supposizione porta equivoci ed incomprensioni. Supporre che gli altri sappiano ciò che pensiamo e che perciò non sia necessario dirlo, è un errore che accade spesso nei rapporti.

Trova il coraggio di porre domande e di esprimere ciò che vuoi veramente. Comunica con gli altri il più chiaramente possibile per evitare malintesi, tristezza e dramma. Con questo solo accordo, puoi trasformare completamente la tua vita.

4. Fai sempre del tuo meglio:

Il tuo meglio cambia da momento in momento;Il tuo meglio sarà diverso quando sei stanco rispetto a quando sei riposato. In qualsiasi circostanza, fai semplicemente del tuo meglio e evita di cadere nei sensi di colpa e nei rimpianti.

L’importante è non giudicarsi, così, se facciamo del nostro meglio impariamo ad accettarci. Occorre arrivare al punto di agire per il piacere di agire. Fare le cose dandogli valore e sentendole importanti per noi, anche le piccole cose quotidiane, al fine di far assumere loro un valore diverso. Ogni azione dovrebbe diventare un rituale in cui amiamo il divino, ogni pensiero diventa una comunione con Dio e viviamo un sogno privo di giudizi e vittimismo, senza più bisogno di spettegolare e di trattare male gli altri e se stessi.

Se siamo impeccabili con la parola, se non prendiamo le cose a livello personale, se non supponiamo nulla e facciamo sempre del nostro meglio, saremo in grado di controllare la nostra vita.

I Quattro Accordi ti aiuteranno a recuperare il tuo autentico IO  e il vero te stesso inizierà a risvegliarsi. La ricompensa è la felicità eterna e la libertà mentale.

Costruisci il tuo modo di vivere attorno ai quattro accordi! Amati, goditi la vita e rendi il tuo mondo personale un sogno del paradiso. E, cambiando il tuo mondo, stai cambiando il mondo.

Don Miguel ha affermato: “Praticando i Quattro Accordi, quello che stai facendo è rispettare tutto nella creazione. Stai rispettando il tuo sogno. Stai rispettando il sogno di tutti gli altri. Se usi questi strumenti, il tuo sforzo è davvero per tutti, perché la tua gioia, la tua felicità, la tua pace e il tuo cielo sono contagiosi. Quando sei felice, anche le persone che ti circondano sono felici e li spingi a cambiare il proprio mondo “

 

 

 

CONDIVIDI ARTICOLO

Subscribe To Our Newsletter

Join our mailing list to receive the latest news and updates from our team.

You have Successfully Subscribed!