Bruciore di Stomaco Rimedi

da | Apr 20, 2017 | Bennessere

Bruciore di stomaco – Rimedi e Consigli

 

Bruciore di stomaco o Reflusso Acido è una condizione comune in cui l’acido dello stomaco risale attraverso l’esofago, causando una sensazione molto sgradevole nel torace che è comunemente indicata come bruciore di stomaco. Può essere una sensazione molto inquietante e può compromettere seriamente la qualità della vita. Il dolore, la combustione e la gassosi che accompagnano il reflusso acido possono essere debilitanti per coloro che soffrono di questa condizione.

Il bruciore di stomaco si verifica quando lo stomaco inizia a produrre eccessivamente acido o quando ci sono problemi con l’esofago.

La sovrapproduzione dell’acido è di solito dovuta a uno stile di vita sbagliato, introduzione di alimenti che presentano un elevato livello di acidità o (più spesso di quanto si pensi) stress e disagio psicologico.

Quando il bruciore di stomaco è causato da problemi del  esofago possiamo parlare di MRGE ovvero Malattia da Reflusso Gastroesofageo. Nella digestione normale, lo sfintere esofageo inferiore si apre per permettere al cibo di passare nello stomaco e si chiude per impedire che gli alimenti e gli acidi dello stomaco vadano nuovamente nell’esofago. Il reflusso gastroesofageo si verifica quando lo sfintere esofageo è debole o si rilassa in modo inappropriato, permettendo al contenuto dello stomaco di fluire nell’esofago.

Fortunatamente questa condizione non è così spesso riscontrata (MRGE). L’80% dei casi di bruciore di stomaco è dovuto alla sovrapproduzione di acido da parte dello stomaco.

I sintomi possono variare ed essere trattati con medicinali, però i malati devono essere consapevoli dei fattori scatenanti, come alcuni cibi e tipi di abbigliamento. È inoltre  molto importante sapere quali sono gli alimenti da evitare, imparare i  trucchi che possono aiutare a prevenire i bruciori di stomaco ed essere informati sui  rimedi che possono migliorare o addirittura  eliminare i sintomi.

Personalmente ho  sofferto di bruciori di stomaco  per un lungo periodo di tempo, sono riuscita a superare questo disaggio  attuando alcuni comportamenti e utilizzando rimedi efficaci che elencherò qui di seguito. Naturalmente quando si verifica il bruciore di stomaco e se i sintomi rimangono per un certo tempo è consigliabile visitare un medico a fine di escludere altre patologie che possono avere come sintomo l’acidità di stomaco.

I  rimedi consigliati di seguito valgono sia per la Malattia da Reflusso Gastroesofageo (MRGE) che per sovrapproduzione di acido  da parte dello stomaco:

Adsense

 

Cibi da evitare

1. Alimenti fritti

Questi alimenti sono pesanti e rallentano il processo digestivo complessivo, rilasciando  acidi in eccesso che possono eventualmente muoversi verso l’alto nell’esofago. Anche i grassi fritti rimangono bloccati nel processo digestivo per un lungo periodo di tempo e possono generare una maggiore pressione nello stomaco.

2. Prodotti da forno trasformati

Dolci come donut  e biscotti creano un ambiente acido, soprattutto se vengono trasformati. I prodotti da forno dolci sono inoltre pieni di coloranti artificiali e conservanti.

3. Caffè e tè

Gli alti livelli di caffeina e di teina in caffè e  tè portano ad una maggiore secrezione di acido gastrico nello stomaco che può causare reflusso acido.

4. Bevande Gassose

Bevande come Coca Cola , Acqua tonica etc, aumentano i livelli di pressione nello stomaco, che a sua volta aumenta la risposta acida. In alternativa, prova a bere acqua  purificata, naturale e non troppo fredda.

5. Alimenti  piccanti

Può sembrare ovvio, ma i cibi piccanti non aiutano contro  il reflusso acido. Evitare i peperoncini e salse  piccanti. Quando mangiate fuori in ristoranti che offrono cibo indiani o tailandesi, chiedete al cameriere di consigliarvi i cibi meno piccanti .

6. Frutti acidi

Il limone e l’arancia sono frutti molto acidi. Se soffri di bruciore di stomaco, dovresti prendere in considerazione per rimuoverli dalla tua dieta. Inoltre stai lontano dai succhi di frutta acidi, come il succo d’arancia, specialmente prima di andare a letto.

7. Carne

Che sia semplice o mixata ad altri ingredienti, la carne è una delle cose più difficili da digerire per lo stomaco. In generale, la carne che è più bassa nel grasso (pesce, pollo magro, tacchino) crea meno acido, mentre una fitta bistecca sugosa richiede più acido da parte dello stomaco stomaco per poter essere digerita. Limitate l’assunzione di carne a 2-3 volte a settimana e masticate bene prima della deglutizione.

8. Latte

Il latte crea una eccessiva secrezione di acido, specialmente se lo beviamo quando lo stomaco è pieno, che solo peggiorerà le cose. Una sbagliata credenza parla del aiuto del sollievo che il late da allo stomaco in fiamme, però il sollievo e solo momentaneo, in realtà il latte  aumenterà il disturbo e i sintomi.

9. Pomodori

I pomodori sono verdure molto acide e se si  soffre di acidità dello stomaco  si dovreste ridurre o eliminare i pomodori dalla dieta quotidiana.

10. Alcool

L’alcol non solo aumenta l’acido gastrico nel tuo corpo, ma anche ti disidratata e può farti svegliare nella parte cruciale della notte quando il nostro corpo viene disintossicato dal giorno precedente. In questo senso, bere l’alcool oggi ti condanna a una scarsa digestione e al reflusso acido domani.

Consigli e Suggerimenti

Smettere di fumare

Il fumo interferisce con la digestione e può danneggiare la fodera dell’esofago. Anche se non riesci a smettere completamente  è importante ridurre il più possibile le sigarette.

Perdere il peso in eccesso

L’obesità è la causa  principale del reflusso acido. Il peso extra mette pressione sul tuo esofago, provocando l’aumento dell’acido. Se la causa principale del tuo bruciore di stomaco è l’eccessivo peso, dieta ed esercizio fisico possono eliminare i sintomi senza richiedere ulteriori trattamenti.

Mangiare pasti poco abbondanti e più frequenti

Mangiare più spesso e in porzioni più piccole aiuta il tuo sistema digestivo a funzionare in modo più efficiente, quindi l’acido non si accumula. Limitate le porzioni e attendere finché non ci si sente più pieni prima di mangiare del altro cibo.

Fatte passare diverse ore tra il mangiare e sdraiarsi

Dai al tuo sistema digestivo l’aiuto dalla gravità, non mangiando troppo vicino al sonno. Attendere almeno 3 ore dopo aver mangiato prima di sdraiarsi. Nella mia esperienza  personale questo comportamento ha fatto una grande differenza. Non tanti giorni dopo che ho iniziato ad attuare questo comportamento ho osservato che i sintomi miglioravano considerevolmente.

Sollevare il materasso del letto

La gravità semplice è di grande aiuto per che soffre di MRGE, specialmente se si è in sovrappeso , si soffre di ernia iatale o di altre anomalie del passaggio dall’esofago allo stomaco. Se la testa è superiore ai piedi, l’acido segue la gravita restando nello stomaco senza andare a risalire. Per mantenere la testa ad un livello più alto durante il riposo notturno si può mettere un cuscino sotto il  materasso. Questo semplice gesto può fare un enorme differenza. Fate attenzione, non usate i cuscini in più direttamente sotto la testa perche questo provoca una postura sbagliata, rischiate che il busto resti piegato facendo pressione sullo stomaco. Utilizzate  invece un metodo come il mio per sollevare tutta la testa del  letto, non è necessario esagerare, 10 cm sono  abbastanza e fanno la differenza. Importante è che il cuscino in più vada sotto il materasso cosi da permettere di avvantaggiasti della forza della gravita e mantenere un posizione corretta durante il sonno.

Evitare i vestiti aderenti

Le cose  strette intorno alla tua vita o troppo aderenti  possono peggiorare il bruciore di stomaco. Se hai dei jeans super stretti, quando ci si siede, la fascia della cintura andrà ad affondare nella regione dell’addome. Lo stesso vale per cinture strette e anche le camicie aderenti possono essere un problema per alcuni. Ciò è perché tutto questi indumenti aumentano la pressione  sul tuo sfintere esofageo inferiore, rendendo più probabile il reflusso.

Rilassarsi di più

Ebbene sì, il relax è utile contro l’acidità dello stomaco … Una grande percentuale dei casi di acidità dello stomaco deriva da stress e dolore emotivo, è altamente consigliato di prendere un po ‘di tempo ogni giorno  solo per se stessi. 10 minuti di meditazione o semplicemente di relax in una stanza tranquilla (magari ascoltando musica rilassante) può fare la differenza, sono personalmente convinta che farà una grande differenza.

Rimedi  Efficaci

1. Un cucchiaio di bicarbonato di sodio

Un cucchiaio di bicarbonato di sodio può aiutare a porre fine alla sensazione di bruciore di stomaco causato da reflusso acido. Il bicarbonato  neutralizza l’acido dello stomaco e quindi ferma la “sensazione di bruciore”. Mescolare un solo cucchiaino di bicarbonato di sodio in un bicchiere d’acqua . Dare una buona mescolanza e bere tutta la miscela. Si può  ripetere questo processo quando e  necessario, ma non si dovrebbe superare i sette cucchiaini nel arco di 24 ore. Inoltre, evitare di utilizzare questo come rimedio per più di una settimana, in quanto il contenuto di sale è alto si possono  avere effetti collaterali.

2. Senape

La senape è un alimento  pieno di minerali e ha la grande proprietà di spegnere l’acido dello stomaco. Ammeto che non è una bella sensazione  consumare il senape, potrebbe farti fare una smorfia in un primo momento, pero  finirà con portarti il sorriso successivamente . A causa delle sue proprietà alcaline, ti aiuterà a neutralizzare l’acido che può risalire  e quindi può neutralizzare il dolore del reflusso acido.

Al bisogno, è consigliata l’assunzione di 1 cucchiaino di senape gialla di buona qualità.

3. Snack con mandorle

Mangiare alcune mandorle (3-4) dopo ogni pasto. Cercate di acquistare e consumare mandorle biologiche, se possibile. Le mandorle  neutralizzano parte dello acido prodotto dallo stomaco, alleviando e prevenendo in alcuni casi il bruciore di stomaco.

4. Una tazza di camomilla

Consumare una tisana a base di  camomilla a  circa un’ora prima di andare  dormire può contribuire a ridurre l’infiammazione nel tuo stomaco e eventualmente bilanciare anche i livelli di acidità. Inoltre contribuisce ad  alleviare lo stress, che può scatenare il reflusso acido, e vi aiuterà a dormire meglio  durante la notte. È possibile utilizzare  camomilla istantanea, anche se è da preferire la classica tisana con camomilla setacciata. Per me è diventato un rituale bere una tazza di camomilla 1 ora prima di andare a dormire e  mi ha aiutato sbarazzarmi del  acidità dello stomaco, lo uso ancora come metodo di prevenzione .

5. Tisana alla radice di zenzero

Questo è il mio rimedio numero uno. Posso dire che la radice di zenzero ha salvato il mio stomaco. La radice di zenzero può aiutare ad alleviare un certo numero di disturbi allo stomaco, dalla nausea al reflusso acido. Sorseggiare una tazza di tisana fresca circa 20 minuti prima di un pasto può aiutare a calmare lo stomaco e agisce come un tampone contro  l’acido.

 

 

CONDIVIDI ARTICOLO

Subscribe To Our Newsletter

Join our mailing list to receive the latest news and updates from our team.

You have Successfully Subscribed!